PRATICHE SISMICHE-APPLICATIVO MUTA: PROROGA FINO AL 22/05/2018 DELLA POSSIBILITA' DI TRASMISSIONE CARTACEA

Con decreto n. 14649 del 22 novembre 2017 della Presidenza, in accordo con la Direzione Generale Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione, si è provveduto a sospendere per 6 mesi l’obbligo di utilizzare il solo sistema informatico regionale MUTA, per la presentazione delle istanze di autorizzazione sismica, nelle zone 2, e per il deposito della documentazione, nelle zone 3 e 4.

Pertanto, anche successivamente al 22 novembre 2017, e per 6 mesi dalla data di adozione del nuovo decreto, sarà ancora possibile, per tutti gli utenti, presentare istanza di autorizzazione o deposito, ai sensi della l.r. 33/2015 in tema di sismica, utilizzando il supporto cartaceo.

Le istanze dovranno essere presentate compilando la modulistica on-line, attraverso l'utilizzo del sistema informativo integrato per la sismica, attualmente disponibile sulla piattaforma informatica a supporto dei procedimenti amministrativi autorizzativi - Modello Unico Trasmissione Atti (M.U.T.A), all'indirizzo: www.muta.servizirl.it, previa autenticazione e registrazione da parte dell'utenza.

In alternativa al sistema informativo, fino al 22 maggio 2018, sarà possibile presentare le istanze anche in formato cartaceo, scaricabili dal sistema M.U.T.A.

 

Data: 29/11/2017 Ultima modifica: Mer, 29/11/2017 - 10:09